Share Next Entry
(no subject)
marty25
Nagano 11 luglio 2009 - Kanjani 8
shota
marty_life
July 16th, 2009
Io non sono brava ed è la prima volta che scrivo un resoconto di un concerto, ma questo merita e voglio che sia impresso così me lo potrò rileggere e ricordare anche più avanti.

L'idea di andare al concerto dei Kanjani8 è partita quando hanno fatto uscire le date, a malincuore rinunciando al Tokyo Dome, l'uniche date abbastanza accetabili erano quelle per Nagano, al massimo quelle di Kanazawa.
Io non concepisco come si possano vendere dei biglietti a prezzo super maggiorato, e dandomi un limite di prezzo siamo riuscite a prendere due biglietti per la data di Nagano del 11 luglio alle 14. Le altre avevano prezzi troppo alti, e per quelle di kanazawa calcolando che dovevamo fermarci una notte veniva la stessa cifra.

Arriva il fatidico 11 luglio, la mattina sveglia alle 6 squillo su messenger alla Paola per vedere se era sveglia, e poi la vado a recuperare alla stazione di Shinjuku alle 7.15 per poi avviarci verso la stazione delle corriere. Già lungo la strada da casa alla stazione si vedevano ragazze in proncinto di andare ad un concerto.
Dopo aver chiesto dov'era la corriera e fatto il check-in ci sediamo ai nostri posti. Per Nagano c'erano due corriere e tutte e due erano piene di ragazze che andavano la concerto dei Kanjani.

7.50 si parte, con un austista dalla voce "sensualissima".
Dopo una sosta al Service Elia, e dopo 3 ore di corriera arriviamo nella raggiante Nagano in mezzo hai monti.
Nagano è una città tranquilla e piccolina.
Scese dalla corriera c'è il fiume di ragazze che partono in mille direzioni dirette al Big Hat. Noi non sapevamo da che parte girarci e dopo aver chiesto ad una ragazza che non ci ha manco risposto siamo andate a "piangere" dal poliziotto il quale ci chiede subito " Andate al concerto?" e ci fornisce tutte le informazioni. Scopriamo che fuori dalla stazione ci sono delle navette solo per le ragazze che andavano al concerto e se volevi prendevi anche il biglietto del ritorno (noi non l'abbiamo preso).
In 15 minuti neanche eravo al Big Hat, e ci troviamo ad essere le uniche occidentali in una marea di giappe che ci guardano e sorridono.
C'erano anche dei cosplay, bellissimi quelli di Torn, e molte ragazze che chiedevano se c'era qualcuno che le cedeva il biglietto. L'unico che mi dispiaceva era un ragazzino sui 16 anni con la maglietta " I love KAnjani8 " accompagnato dalla mamma, si era comprato anche i goods.. che carino*_* mi è dispisciuto per lui, ma la fatica per prendere sto biglietto, non ne cederei manco un pezzettino.
La fila hai goods non c'ènera solo che io mi sono dimenticata cosa volevo prendermi e ho dovuto ritornare un paio di volte nello stesso punto.
Neanche messe in fila per entrare e già gli omini della security rompevano le palle, dicendo di andare a consegnare o roba simile le macchine fotografiche. La mia l'avevo messa sotto un maglia e nel momneto che mi hanno fatto aprire la borsa ho detto che non avevo niente.. safe.

Quando la Paola mi aveva detto il numero del posto anche se avevo guradato la cartina del Big Hat non si capiva molto..
Appena entrate e visto il posto un momento di mancamento d'aria, mi stavo per mettere a piangere nel nostro stand eravamo solo due file (noi eravamo nella seconda posti centrali) e praticamente difronte ad un pezzo di passerella del palco. Il palco centrale era un po lontano e anche quello dove c'erano gli strumeti ma sono stati due posti d'oro *_* ancora adesso ringrazio Maruyama Yasuko (già il cognome dice tutto.
Siccome erano in vena di cambiamenti per il tour es: niente Misetekure e Bj, Yasu biondo..cosa non poteva succedere? Niente teloni colorati e niente Kanjani appesi dentro.

Il concerto iniziò..
La scaletta era sempre quella, all'inizio appunto non essendoci i teloni sono sbucati da sotto, il palco centrale si è aperto e loro sono saliti al suono di Musekin Hero *_*
Mi ha fatto stranissimo vederli lì a cantare, fare gli idioti già dalla prima canzone..
Poi si sono divisi... Hina e Yasu sono venuti dal nostro lato del palazzetto ma Yasu è rimasto lontano mentre Hina era centrale, però essendo così vicine, le giappe basse, e noi occidentali .. nel momento in cui Hina si gira verso il nostro stand ci ha beccate in pieno, è rimasto un attimo fisso a capire e poi vedendoci saltare ci ha salutate *_* Hina occhi di falco *_* non ha servito neanche l'uchiwa e compagnia bella *_* grazie posto *_*
Poi si prosegue con le altre canzoni (tutte quelle che conoscevo).. e arriva Glorious.
Altro momento che non dimenticherò mai.. Ryo, Tacchon e Subaru si divino. Ryo va dalla parte opposta dello stadio, Tacchon rimane in mezzo, in linea del palco centrale, mentre Subaru viene proprio difronte a noi.. era lì a due metri di distanza e mentre pensavo che bello almeno un pezzo di Glorious,e sopratutto Subaru di fronte a noi, la pedana si alza e me lo ritrovo difronte, quasi faccia a faccia e per tutta la canzone *_* che bello, che voce che ha *_*, è piccolino di statura.
Finita GLorious, è partita Kycu nel palco centrale e poi You can see. Hina e Maru hanno girato un po per il palco, è stato carino come solo dopo Glourios.
Io ringrazio a questo punto le due giappe che avevo davanti perchè fino a Glourios non mi hanno oscurato la visuale, li vedevo bene tutti comunque, ma caso a voluto che dopo Glorious si siano sedute e non più rialzate..Così da lasciarmi la visuale dell'angolo del palco libero..
Proprio dopo le unit Ryo e un altro (non mi ricordo chi), hanno lanciato due palline di numero mentre cantavano. Ryo si è proprio venuto su quell'angolo di palco a lanciare la pallina al piano superiore.. ma caso a voluto che dopo averla lanciata a girato lo sguardo nella nostra direzione e anche lui "timidamente" ci ha beccate in pieno e salute *_*, dopo un attimo di suo smarrimento, io e la Paola eravamo saltavamo e lei gli mandava baci.
Anche Tacchon passava spesso, è proprio bello dal vivo *_* un bellissimo ragazzo. Sono tutti belli. Lui come Yoko (versione Honma kun- sulla pedana rialzante dove prima c'era subaru*_*) ci hanno ballato proprio davanti, uno spettacolo!!! Yoko si guardava perso in giro mentre Tacchon salutava a casaccio.

Momento Reja.
Prima che iniziasse il concerto la Paola vedendo la discesa e subito la curva del palco che avevamo di fronte, si domandava se qualcuno si sarebbe ribaltato in quel punto.
E così è stato, ci mancava veramente poco.. Parte la canzoncina e passa Yello Renja per primo,poi tutti gli altri tranne black e reddo, ma quello che si stava per tombolare è stato Orenji..
La storia dei renja è sempre uguale, e nel momento di nulla facenza Nasu è salito fino al terzo piano e con il suo modo agrazziato e gentile, scuoteva una povera ragazza che non voleva farsi riprendere. Non la mollava più..
Poi è passato per lo stand di fianco a noi in mezzo alle tipe..per poi tornare e continuare la storia..
La cosa divertente è stata in un pezzo di combattimento con due bastoni tra Ryo e Maru in cui Ryo si lascia sfuggire il bastone che parte in direzzione ragazze dell'arina..

Mc:
da quello che ho capito, hanno raccontato che sono arrivati a NAgano con lo Shinkansen il giorno prima e che Yoko, Tacchon e Ryo sono usciti (non so se a Nagano o a Tokyo qualche giorno prima) insieme a bere, ma alla fine erano ubriachi e Tacchon e Ryo continuzvano a chiamare Yoko, Yucchan e ogni tanto dicevano Yucchan daisuki.
Poi Yoko non la finiva più di ripetere che loro oltre ad essere membri dei kanjani sono anche molto amici e che hanno gambattanto, che gambattano tutt'ora e che come loro dobbiamo gambattare..
Poi hanno fatto la pubblicità al drama di Ryo, alla 24 jikan terebi cantando anche la canzoncina e poi alla famosa lettera.

Poi c'è stato il momento Yunior, e difianco a noi c'erano delle signore sui 40 anni con gli uchiwa degli junior e ogni volta che passavano erano come matte. vabbè..io per sti 10 minuti mi sono seduta..

Poi sono tornati loro.. e hanno fatto canzoni che anche non avevo mai sentito..
Di autografi non ne hanno tirato quasi nessuno solo Yasu dall'altra parte del palco dove è stato per quasi tutto il cocerto se no era sempre nel palco centrale (che rabbia).
Tacchon per far vedere quanto e figo, lacia il suo autografo da lontano, ma toccando il soffito questo autografo gli ricade praticamente nel palco centrale poco distate da lui. XD

Il momento band *_* meravigliosi, una cosa che nel dvd non rende.. stupendi stupendi
Da noi sono passati Maru ma è tornato subito da Tacchon, mentre quel disgraziato di Yasu ci ha fatto tutto il pezzo instrumental davanti, lui e la chitarra *_* (si è fatto perdonare un pochino- perchè fino a prima quando passava andava sparato via).

Da noi continuavano a passare Hina, Tacchon, Maru e qualche volta Subaru. Poi poco meno Yoko e Yasu ( forse avevano deciso come sparpagliarsi prima del concerto)

Fine del concerto con Rolling Costar..
Dopo i fievolissimi urli Eito Eito Eito tornano fuori per un unico encore..
Proprio mentre la canzone stava finendo e loro ritornavano al palco per andare via, passa e si ferma sull angolo Maru.
E anche lui guardando nella nostra direzione, ci vede ci sorride ci saluta ringraziando e poi vede la maglietta della Paola del tour dell'anno scorso la risaluta, le fa il spollice come segno di approvavione della maglietta e se ne va.. lasciando la Paola in uno stato di shock e gioia..

Poi alla fine tornano fuori solo per salutarci con ryo che faceva le trottole su se stesso..

Bye Bye Eito

E' stato un concerto meraviglioso, io non pensavo che mai ci sarei riuscita a vederli dal vivom già essere a Tokyo è un sogno, poi il posto meraviglioso, i 3 saluti e ogni tanto Hina che guardava dalla nostra parte mentre passava(non c'era nessuno dietro a noi) sono cose che non dimenticherò mai.. Però ha l'efetto di una droga e mi sono promesse che il prossimo anno ci devo riprovare ad avere il biglietto. Osaka è troppo costosa e in giorni settimanali e non me la sento di saltare scuola per un concerto, ma soprattutto costa troppo.

Bellissimo, bellissimo e fantastici.
Ringrazio la Paola che mi ha accompagnato, e ha preso lei i biglietti via internet, fatto da interprete nei momenti più difficili (sempre).
Siamo tornate a Tokyo con la corriera delle 18 e arrivate a shinjuku stanche morte alle 21.30
Ma felcissime *____*

arigatou anche a MAruyama Yasuko che è diventata la mia kami

Arigatou agli Eito che sono entrati per semrpe nel mio cuoricino..

?

Log in